Scopri il mondo della medicina con noi

Medici Italiani famosi nel mondo


In ambito medico varie sono le eccellenze italiane, ed è bene ricordarlo: non per vuoto nazionalismo, ma perché spesso si dà per scontato che, nel campo della medicina occidentale, l’eccellenza si raggruppi tutta negli Stati Uniti d’America.

Famoso, innanzitutto, è il lavoro svolto dall’Istituto dei Tumori di Milano, riportato recentemente nel libro ‘L'imperatore del male. Una biografia del cancro’ (titolo originale inglese The Emperor of All Maladies: A Biography of Cancer ) scritto dal medico oncologo Siddhartha Mukherjee. Nel capitolo dedicato al cancro al seno si ricorda come, negli anni ’70, l’Istituto dei Tumori, ed in particolare il dott. Umberto Veronesi, iniziò la rivoluzionaria pratica della quadrantectomia, ovvero il rifiuto di asportare l’intero seno quando non necessario. Il dott. Veronesi è ancora oggi uno dei maggiori oncologi a livello mondiale.

In ambito diciamo più spettacolare, il prof. Marco Lanzetta fu nel gruppo di medici che effettuarono, nel 1998, il primo trapianto di mano al mondo; intervento che replicò poi a Milano nel 2000, e che all’epoca fece molto scalpore, data la complessità tecnica e le implicazioni psicologiche del caso.

E per finire, ricordiamo il Nobel nel 1986 a Rita Levi-Montalcini per il suo lavoro sulla crescita cellulare; uno dei sei premi Nobel italiani per la medicina.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Con la prosecuzione della navigazione su WebMedici.com, o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookie