Scopri il mondo della medicina con noi

Medicina Occidentale


La Medicina Occidentale è la medicina basata sul metodo scientifico: un’idea dev’essere confermata da una prova, verificabile e riproducibile. Si vede quindi che il presupposto della Medicina Orientale viene immediatamente rifiutato - una cura personalizzata e individuale, che coinvolge tutto l’insieme della persona, non è infatti né verificabile né riproducibile. E’ quindi per questo che le medicine non possono essere equiparate.

Lo strumento per eccellenza della Medicina Occidentale è l’indagine a doppio cieco: un gruppo di pazienti con un determinato disturbo viene scelto in modo da risultare il più possibile omogeneo - per avere un ‘terreno neutro’, per così dire, il meno possibile influenzato da variabili personali - e diviso a metà. Ad una metà viene dato il farmaco che si vuole provare, all’altra metà il placebo. Nè i pazienti né i medici sanno (durante lo studio) chi prende il farmaco e chi prende il placebo (ed è per questo che si chiama ‘a doppio cieco’). Concluso i periodo di prova stabilito, si guardano i risultati e si vede se, statisticamente, i pazienti che hanno assunto il farmaco hanno avuto dei vantaggi rispetto a chi che hanno assunto il placebo.

Risultati verificabili e riproducibili: questa è la base della medicina occidentale.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Con la prosecuzione della navigazione su WebMedici.com, o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookie